de fr it

ErnstTavel

2.2.1858 Payerne, 7.10.1912 in treno tra Ginevra e Bellegarde, rif., di Payerne, dal 1911 di Berna. Figlio di Frédéric Jules François, notaio e agricoltore, e di Sophie Daxelhofer. Cécile-Henriette, figlia di Félix Marcel. Dopo il liceo a Losanna studiò medicina a Strasburgo, Basilea e Berlino, conseguendo il dottorato a Berlino (1880) e superando gli esami di Stato a Berna (1881). Assistente privato di Theodor Kocher, completò la formazione a Parigi e Berlino (presso Robert Koch) e divenne direttore del laboratorio batteriologico di Kocher a Berna. Dal 1887 fu anche attivo come chirurgo presso l'ospedale Salem e la clinica pediatrica di Berna. Fu libero docente di chirurgia (1889), professore straordinario e direttore del neofondato ist. batteriologico (1892), direttore scientifico dell'ist. sierologico (1895-1906), professore straordinario di chirurgia (1906) e primario dell'Inselspital (1909). Diede un contributo rilevante alla ricerca e al trattamento delle malattie infettive e nel 1900 introdusse il disinfettante Vioform.

Riferimenti bibliografici

  • Correspondenzblatt für Schweizer Aerzte, 33, 1912, 1265-1271
  • O. Karamehmedovic, E. Tavel (1858-1912), 1973 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 2.2.1858 ✝︎ 7.10.1912

Suggerimento di citazione

Boschung, Urs: "Tavel, Ernst", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.08.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014662/2012-08-14/, consultato il 26.01.2021.