de fr it

GianTöndury

17.3.1906 Samedan, 15.3.1985 Zurigo, di Samedan e S-chanf. Figlio di Gian Danz, commerciante, e di Anna Ursulina Monsch. Abiatico di Gian (->). Lotte Eidenbenz. Dopo le scuole a Samedan, ottenne la maturità e studiò medicina a Zurigo, conseguendo il dottorato (1931). Fu libero docente di anatomia (1935), professore ordinario di anatomia e storia dell'evoluzione (1949-77), decano della facoltà di medicina (1954) e rettore dell'Univ. di Zurigo (1968-69) durante le proteste studentesche. Venne insignito di diversi riconoscimenti in Svizzera e all'estero, spec. per le sue pubblicazioni scientifiche sulle embriopatie e le malformazioni (Embryopathien, 1962) e un manuale di anatomia applicata (Angewandte und topographische Anatomie, 1949). Fu pres. della Soc. elvetica di scienze naturali (1959-64).

Riferimenti bibliografici

  • Bündner Jahrbuch, 1986, 145 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.3.1906 ✝︎ 15.3.1985