de fr it

AlexanderTschirch

17.10.1856 Guben (Bassa Lusazia, oggi Polonia), 2.12.1939 Berna, rif., cittadino ted. Figlio di Adolf, pastore rif., e di Maria Sausse. (1885) Elise Ziurek, figlia di Otto, farmacista. Dopo l'apprendistato di farmacista a Loschwitz presso Dresda, fu tra l'altro attivo presso la farmacia cant. bernese (dal 1877); studiò farmacia a Berlino (1878-80) e conseguì il dottorato a Friburgo in Brisgovia (1881). Libero docente di botanica a Berlino (1884), intraprese un viaggio di studio in India, a Ceylon e Giava (1888-89). Fu professore di farmacognosia e chimica farmaceutica e giudiziaria all'Univ. di Berna (1890-1932, rettore nel 1908-09) e fece dell'ist. di farmacia bernese un importante centro della farmacia acc. Seguì oltre 150 dottorandi, molti dei quali stranieri. La sua opera scientifica comprende 20 libri e 400 articoli apparsi in riviste. Si interessò spec. di anatomia delle piante, resine e glicosidi antrachinonici. Come direttore della commissione fed. della farmacopea fu autore di contributi sul controllo dei medicamenti. Contribuì in maniera determinante all'elaborazione della quarta e quinta edizione della Pharmacopoea Helvetica. Gli furono conferiti sei dottorati h.c. e fu membro onorario di ca. 40 soc. scientifiche.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Museo di storia della farmacia, Basilea
  • Erlebtes und Erstrebtes, 1921
  • K. Bork, A. Tschirch, 2003 (con elenco delle op.)
  • F. Ledermann, C. Zerobin (a cura di), 150 Jahre Tschirch, 2007
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.10.1856 ✝︎ 2.12.1939