de fr it

Gustav AdolfWehrli

26.6.1888 Unterstrass (oggi com. Zurigo), 28.1.1949 Zurigo, rif., di Ebnat e Oerlikon (oggi com. Zurigo). Figlio di Gustav Adolf, ingegnere e fabbricante, e di Emma Recht. Frieda Spörri, germanista. Dopo il dottorato in medicina a Zurigo (1917), aprì uno studio di medicina generale a Zurigo (1918) e fu anche attivo come medico per l'assistenza pubblica cittadina. Libero docente di storia della medicina all'Univ. di Zurigo (1920-49), fu autore di pubblicazioni legate soprattutto allo studio del folclore e alla storia sociale. Tra le sue opere, accanto a una monografia su Christoph Klauser (1924), medico cittadino di Zurigo, riveste particolare importanza la sua storia della medicina zurighese basata su un'attenta analisi delle fonti (tre volumi, 1927-34). Acquisì meriti anche come collezionista - dapprima in forma privata - e fondatore del Museo di storia della medicina nella torre dell'Univ. di Zurigo. Nel 1932 il cant. Zurigo acquistò la sua collezione, di cui fu nominato direttore a titolo accessorio.

Riferimenti bibliografici

  • U. Boschung, «G. A. Wehrli (1888-1949)», in Gesnerus, 37, 1980, 91-103 (con bibl.)
  • C. Mörgeli, «G. A. Wehrli», in Schweizerische Rundschau für Medizin Praxis, 77, 1988, 1400-1406
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.6.1888 ✝︎ 28.1.1949