de fr it

JakobWyrsch

12.6.1892 Stans, 29.1.1980 Berna, catt., di Buochs. Figlio di Jakob (->). Margarita Schneider, medico. Dopo il liceo a Stans, studiò medicina all'Univ. di Zurigo, conseguendo il dottorato (1920). Assistente presso la clinica psichiatrica univ. del Burghölzli a Zurigo e la clinica chirurgica privata im Bergli a Lucerna, divenne capoclinica (1923-25) e direttore (1925-34) dell'ist. psichiatrico Sankt Urban, poi capoclinica (1934) e viceprimario della clinica psichiatrica univ. di Waldau a Berna (1940-52). Fu libero docente di psichiatria (1936) e professore straordinario di psichiatria forense (1945-62) a Berna. Nel 1952 aprì un proprio studio a Stans. Poliedrico rappresentante di una psichiatria vicina al paziente e spesso consultato come esperto, fu autore di un manuale di psichiatria giudiziaria (1946), di un saggio sulla schizofrenia (Die Person des Schizophrenen, 1949) e di ricerche a carattere storico-culturale, come la biografia di Robert Durrer (1949). Fu insignito del premio culturale della Svizzera centrale (1961).

Riferimenti bibliografici

  • Psychiatrie in Selbstdarstellungen, a cura di L. J. Pongratz, 1977, 470-503 (autobiografia)
  • Fondo presso KBNW
  • R. Neiger, J. Wyrsch (1892-1980), 1985 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.6.1892 ✝︎ 29.1.1980