de fr it

Johannes vonBärenfels

Attestato dal 1451, poco prima del 18.6.1495 a Basilea. Figlio di Arnold III, canonico della cattedrale di Basilea e poi borgomastro. Magdalena von Mülinen, figlia di Hans Wilhelm. Signore di Arisdorf e di Hegenheim e cavaliere. Tra il 1452/53 e il 1494 fece parte del Consiglio di Basilea; negli anni 1457-94 fu uno degli ultimi borgomastri della città discendente da una fam. nobile. Fu spesso chiamato a rappresentare Basilea quale inviato, ad esempio nel 1466 e nel 1481 in occasione del dissidio fra la città e il principe vescovo; in questa veste prese inoltre parte alle trattative per la pace di Waldshut (1468) e ai negoziati che precedettero le guerre di Borgogna (1469-74). Nel 1475 prese parte alla spedizione di Neuss e alla Dieta fed. di Lucerna; nel 1478 fu delegato alla conferenza di Zurigo e nel 1484 fu inviato a Innsbruck presso l'arciduca Sigismondo d'Asburgo-Austria. In varie occasioni rappresentò Basilea alle Diete imperiali; a Ratisbona nel 1471 ottenne che alla città venisse concesso il diritto di tenere una fiera.

Riferimenti bibliografici

  • Wackernagel, Basel
Link
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici Prima menzione 1451 ✝︎ poco prima del 18.6.1495

Suggerimento di citazione

Feller-Vest, Veronika: "Bärenfels, Johannes von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.01.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014724/2002-01-15/, consultato il 04.03.2021.