de fr it

JohannesBischoff

Menzionato per la prima volta attorno al 1460, di San Gallo. Studiò le arti liberali a Roma (1460-66), dove ottenne la licenza e venne ordinato sacerdote. Entrò nel monastero benedettino di Peterhausen a Costanza, poi in quello di San Gallo. Frequentò l'Università di Pavia (1474-76); nel 1477 divenne dottore in diritto. Procuratore a Roma dell'abate di San Gallo Ulrich Rösch, dopo il rientro in patria diresse la scuola abbaziale. Dal 1480 ottenne il diritto di insegnare presso università estere e di accumulare prebende. Predicatore nel monastero di San Gallo, consigliere giur. dell'abate, fu incaricato di diverse missioni diplomatiche (per esempio in Francia). I suoi soggiorni in Italia lo legarono all'Umanesimo, almeno sul piano formale, come dimostrano i suoi esercizi di scrittura.

Riferimenti bibliografici

  • CMD-CH, 3, 1991, 297
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1460