de fr it

GeorgiusCarpentarius

1487 ca. (Georg Zimmermann), 6.10.1531, di Brugg. Attestato all'Univ. di Basilea nel 1503, entrò nella certosa di Basilea nel 1509, portando con sé 48 manoscritti di sua proprietà; bibliotecario della certosa (1519 ca.), allestì un catalogo della collezione di libri, divenuta cospicua con il Concilio di Basilea. Nel 1503 conobbe Zwingli, più tardi anche Erasmo da Rotterdam. Su incarico di Adam Petri tradusse testi di Giovanni Taulero (pubblicati nel 1520); lo stesso fece nel 1525, per Johannes Froben, con tre testi teol. di Erasmo. Molto amico del confidente di quest'ultimo, Bonifacius Amerbach, dopo un'adesione iniziale alla Riforma le voltò le spalle decisamente; ciò influenzò anche la sua opera maggiore, una cronaca molto personale degli anni legati alla Riforma basilese (1521-28).

Riferimenti bibliografici

  • W. D. Sexauer, Frühneuhochdeutsche Schriften in Kartäuserbibliotheken, 1978, 144, 193-199
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 1, 197-198
  • CMD-CH, 1, 257
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Georg Zimmermann (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ ca. 1487 ✝︎ 6.10.1531