de fr it

AntonOetterlin

Menz. la prima volta nel 1439, 14.2.1454 Sciaffusa, di Amerswyl (Ammerzwiller?) in Alsazia. Chierico, fu cancelliere cittadino di Sciaffusa (1439-54), notaio imperiale e commissario del tribunale vescovile a Costanza (1445). Fu attivo come arbitro e più spesso come inviato della città, ad esempio nel 1449 e nel 1450 in occasione di contrasti con la nobiltà dei territori limitrofi e con il duca Alberto VI d'Asburgo in merito alle fortezze di Balm e Laufen, alla cittadina di Rheinau e all'immediatezza imperiale minacciata. Nella carica ricoperta gli succedette il nipote omonimo.

Riferimenti bibliografici

  • P.-J. Schuler, Notare Südwestdeutschlands, 1, 1987, 328, n. 957
  • HS, I/2, 682 sg.
  • O. Landolt, Der Finanzhaushalt der Stadt Schaffhausen im Spätmittelalter, 2004, 309 sg., 397 sg., nota 709
  • M. Schultheiss, Institutionen und Ämterorganisation der Stadt Schaffhausen 1400-1550, 2006, 162-164
Scheda informativa
Variante/i
Anton Etterlin
Anton Oederlin
Anthonius Oetterlin
Dati biografici Prima menzione 1439 ✝︎ 14.2.1454