de fr it

NiklausSchaller

24.11.1524 . Figlio di Lienhard. 1) Barbara Hubschin; 2) Margarete Lumpartin. Fu membro del Grande (1492) e del Piccolo (1514) Consiglio bernese, cancelliere della città di Berna quale successore di Thüring Fricker (dal 1492 fino alla morte) e avogadro del convento di S. Michele all'isola a Berna (1517). Fece da mediatore nella pace fra la Savoia e il Vallese (1505) e in quella tra i Conf. e Francesco I, re di Francia (1515). Durante i disordini dell'affare di Köniz, fu sospettato di aver accettato pensioni dall'imperatore e dal papa. Nonostante la sua ottima reputazione, dovette dimostrare la propria innocenza in tribunale.

Riferimenti bibliografici

  • Die Berner Chronik des Valerius Anshelm, 2, 1886, 51, 277, 416, 425; 3, 1888, 158, 446, 466; 4, 1893, 159, 162, 233; 5, 1896, 141
  • Feller, Bern, 1-2
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1492 ✝︎ 24.11.1524