de fr it

Heinrich vonRaron

ca. 1200, 11.5.1271, di Raron. Figlio di Heinrich, cavaliere. Attestato la prima volta nel 1221 come canonico di Sion, fu cantore e cancelliere del capitolo del duomo (1233-37) e decano di Valère (1238-43). Dal 1243 al 1271 fu vescovo di Sion e conte del Vallese. Il suo mandato coincise pressoché con il Grande interregno. Nel 1252 stipulò un'alleanza decennale con Berna e nel 1260 dovette cedere, nel contratto di permuta con Pietro II di Savoia, i possedimenti vescovili nel basso Vallese. Nel 1268 riuscì a rescindere il contratto. Diede nuovi statuti alla città vescovile di Sion nel 1269.

Riferimenti bibliografici

  • E. Hauser, Geschichte der Freiherren von Raron, 1916, 375-379
  • H. A. von Roten, «Zur Zusammensetzung des Domkapitels von Sitten im Mittelalter», in Vallesia, 3, 1948, 98
  • HS, I/5, 167-170
  • Gatz, Bischöfe 1198, 734