de fr it

KarlZgraggen

2.4.1861 Altdorf (UR), 3.12.1929 Berna, catt., di Altdorf. Figlio di Anton, medico, e di Margaritha Kübach. (1888) Emilie, figlia di Emil Vogt. Dopo il liceo a Berna (maturità nel 1879), studiò diritto a Lipsia e Berna, conseguendo il brevetto di avvocato (1884). Fu cancelliere del tribunale d'appello bernese (1885-91), procuratore generale del cant. Berna (1892-1908) e titolare di un proprio studio legale (dal 1899). Membro della Soc. del Grütli, per influsso dell'amico Gustav Müller e di Albert Steck aderì al partito socialista, divenendo pres. del PS sviz. nel 1895-96. Fu consigliere com. (1894-1900) e municipale di Berna (1900-20, a tempo parziale; dicastero di polizia), deputato al Gran Consiglio (1899-1906 e 1910-15), giudice del tribunale d'appello (1915-20) e giudice fed. (1920-29). Difese Carl Vital Moor dopo la rivolta bernese del Käfigturm (1893) e fu consulente giur. di Lenin durante l'esilio in Svizzera. Con la sua attività pubblicistica preparò l'introduzione del sistema proporzionale per le elezioni legislative.

Riferimenti bibliografici

  • ACit Berna
  • Berner Tagwacht, 3, 4, 6 e 7.12.1929
  • W. Gautschi, Lenin als Emigrant in der Schweiz, 1973, 98 sg., 158, 312
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Zgraggen, Karl", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014787/2014-02-12/, consultato il 28.10.2020.