de fr it

ArminDäniker

24.2.1898 Zurigo, 14.1.1983 Berna, rif., di Zurigo. Figlio di Heinrich, direttore della Ferrovia del Nord-Est, e di Marianne Hübscher. Martha Schlumpf, giurista. Studiò diritto a Ginevra, Berna, Berlino, Roma e Londra, conseguendo il dottorato a Zurigo. Diplomatico dal 1925, lavorò presso le sedi diplomatiche di Riga, Berlino, Shanghai, Tokyo e Teheran (1936-45). Capo della divisione degli affari amministrativi del Dip. politico fed. (1946), ministro della Svizzera a Nuova Delhi (dal 1948), Stoccolma (dal 1951) e Londra (1954-63), guidò la delegazione sviz. in seno alla commissione delle nazioni neutrali per il rimpatrio dei prigionieri di guerra dalla Corea (1953-54). Membro di Zofingia, fu cofondatore dell'Unione nazionale degli studenti della Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 22.10.1945; 19.1.1983
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 24.2.1898 ✝︎ 14.1.1983

Suggerimento di citazione

Perrenoud, Marc: "Däniker, Armin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.08.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014838/2005-08-22/, consultato il 22.04.2021.