de fr it

Henry deTorrenté

5.11.1893 Sion, 28.3.1962 Londra, catt., di Sion. Figlio di Henri (->) e di Ida Marie Françoise von Riedmatten. Anne Marie de Courten, figlia di Charles Albert. Studiò diritto e scienze commerciali e sociali a Berna, Basilea e Ginevra. Avvocato e notaio dal 1919, svolse stage nell'economia privata in Inghilterra. Collaboratore del DFE dal 1922, prese parte a conferenze intern. sulla legislazione sociale. Dal 1929 diresse il servizio commerciale della legazione di Svizzera a Parigi. Nel 1940 rimase a Parigi mentre il ministro Walter Stucki seguì il governo franc. a Vichy. Tornato a Berna nel 1941, entrò nella divisione del commercio (1942) e quale delegato del Consiglio fed. negoziò accordi commerciali con la Francia, la Spagna, il Portogallo e gli Alleati. Promosso ministro di Svizzera (1945), nel 1946 fu incaricato di dirigere la rappresentanza diplomatica e consolare in Cina, dove a Nanchino aprì la prima legazione di Svizzera del Paese. Dal 1948 rappresentò la Svizzera a Londra. Ministro (1955), poi ambasciatore (1957-60) a Washington, seppe gestire abilmente i complessi problemi delle relazioni con gli Stati Uniti, in particolare nei settori bancario, orologiero e scientifico. Fu insignito del dottorato h.c. dell'Univ. di Ginevra (1959). Colonnello di Stato maggiore generale.

Riferimenti bibliografici

  • Documentazione del DFAE
  • J. Fayard-Duchêne, «Du val d'Anniviers à Sion: la famille de Torrenté des origines à nos jours», in Vallesia, 61, 165-177
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.11.1893 ✝︎ 28.3.1962