de fr it

Wolf MichelDreifuss

1742 Endingen, 13.9.1808 Endingen, isr., di Endingen. Figlio di Michel Getsch, rabbino, e di Hannah Wolf, di Breisach am Rhein (Brisgovia). Lea Moos, figlia del pres. della comunità ebraica di Hohenems (Voralberg). Insieme allo zurighese Leonhard Ziegler, D. fece fortuna con il commercio tessile e le operazioni di credito. Nel 1798 affittò il castello del baliaggio di Baden e per cinque anni godette di pari diritti. Il ministro delle finanze dell'Elvetica, Hans Conrad Finsler, si valse delle esperienze professionali e delle relazioni di D. per risanare le finanze dello Stato. Gli ebrei sviz. lo riconobbero come loro "guida" e "rappresentante presso lo Stato". D. cercò di affermare anche nella Repubblica elvetica la parità di diritti attuata in Francia nel 1791, ma le sue quattro istanze non ottennero alcun risultato. Le obbligazioni svantaggiose che aveva dovuto rilevare da Finsler causarono la sua rovina finanziaria, soprattutto perché il nuovo cant. Argovia dopo il 1803 non volle riconoscergli le spese sostenute per il governo dell'Elvetica. "Reb Wolf" fu tra il 1780 e il 1808 la più importante personalità ebraica in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • A. Weldler-Steinberg, Geschichte der Juden in der Schweiz vom 16. Jahrhundert bis nach der Emanzipation, 1, 1966
  • F. Guggenheim-Grünberg, Geld und Geist im Judendorf, 1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1742 ✝︎ 13.9.1808