de fr it

MeyerKayserling

17.6.1829 Gleidingen (oggi città di Laatzen, Bassa Sassonia), 21.4.1905 Budapest, isr. Figlio di Abraham, commerciante, e di Ester (Emma). Studiò presso l'Univ. di Berlino con Leopold von Ranke e conseguì il dottorato a Halle nel 1856 con una tesi su Moses Mendelssohn; seguì la formazione di rabbino presso personalità ortodosse e conservatrici. Grazie a una delega della legge elettorale, nel 1861 il governo argoviese lo nominò rabbino delle due comunità ebraiche di Endingen e Lengnau. Vicino alla corrente conservatrice, entrò in conflitto con la cerchia degli ebrei tradizionalisti. Si impegnò per la parificazione giur. degli ebrei in Svizzera e intrattenne relazioni con politici influenti come Jakob Dubs, Augustin Keller ed Emil Welti. Nel 1863 fondò l'Ass. culturale degli isr. della Svizzera, che operò per la concessione della cittadinanza com. agli ebrei del Surbtal (ottenuta solo nel 1879). Nel 1870 fu chiamato a Budapest.

Riferimenti bibliografici

  • Vollständige Widerlegung der wider die Juden erhobenen Anklagen und Verleumdungen, 1862
  • «Zur Geschichte der Juden in der Schweiz», in Monatsschrift für Geschichte und Wissenschaft des Judentums, 1863, 412-417, 441-454
  • Die rituale Schlachtfrage oder Ist Schächten Tierquälerei?, 1867
  • Encyclopaedia Judaica, 9, 1972, 1106
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.6.1829 ✝︎ 21.4.1905