de fr it

François d'Affry

1590, 15.5.1645 Moulins (Dip. Allier, F), catt., di Friburgo e Avry-sur-Matran. Figlio di Jean-Louis, signore di Givisiez, capitano, Consigliere e scoltetto di Friburgo, e di Ursule de Praroman. Anne de Diesbach, figlia di Roch. Cavaliere, fu membro del Consiglio dei Sessanta (1616), borgomastro (1618), luogotenente dello scoltetto (1630) e scoltetto di Friburgo (1644). Dal 1624 al 1644 fu al servizio della Francia con il grado di tenente della Guardia reale dei Cento Svizzeri; a due riprese (1630 e 1635) fu incaricato di arruolare un reggimento. Nel 1626 Henri II d'Orléans-Longueville lo nominò governatore del principato di Neuchâtel e Valangin, ma in seguito all'opposizione del Consiglio di Stato neocastellano e della classe dei pastori poté accedere alla carica solo nel 1628.

Riferimenti bibliografici

  • J. Guibert, L'affaire Jean Hory, 1972, 61 sg.
  • AA. VV., Histoire du Conseil d'Etat neuchâtelois, 1987, 16
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Klauser, Eric-André: "Affry, François d'", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.04.2001(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014941/2001-04-19/, consultato il 24.01.2021.