de fr it

Jean-Jacques-Joseph d'Alt de Tieffenthal

27.7.1653 Friburgo, 9.10.1714 Lugano, catt., di Friburgo. Figlio di Tobie-Protais (->). Elisabeth de Diesbach. Membro del Consiglio dei Duecento in rappresentanza del quartiere dell'Auge (dal 1676), del Consiglio dei Sessanta (dal 1685) e del Piccolo Consiglio (dal 1693), fu tesoriere (1705-10) e più volte inviato alla Dieta. Dal 1685 al 1690 fu balivo della Gruyère e dal 1712 al 1714 di Lugano. Nel 1691 acquisì la signoria di Prévondavaux (ted. Tieffenthal). Capitano al servizio della Francia (reggimento Pfyffer, 1674-78) nella guerra di Olanda, all'inizio della guerra di successione spagnola fu colonnello di un reggimento sviz. al servizio della Savoia. Decorato con l'ordine di S. Maurizio e Lazzaro, nel 1704 ricevette il titolo di barone dall'imperatore Leopoldo I.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo d'Alt presso AEF
  • F.-J.-N. d'Alt, «Hors d'œuvre», in NEF, 8-13, 1874-1879
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

de Castella, Pierre: "Alt de Tieffenthal, Jean-Jacques-Joseph d'", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.05.2001(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/014947/2001-05-16/, consultato il 22.10.2020.