de fr it

Jean-Henri von derWeid

13.9.1678 Friburgo, 29.9.1740 Estavayer-le-Lac, catt., discendente dal ramo di Römerswil. Figlio di François-Nicolas e di Marie-Catherine Griset de Forel. (1704) Marie-Anne-Benoîte Reyff, figlia di Joseph, balivo di Saint-Aubin. Acquisì la cittadinanza "segreta" (esponente del patriziato cittadino) di Friburgo (1699) e la cittadinanza di Estavayer (1721). A Friburgo fu membro dei Consigli dei Duecento (1699-1724) e dei Sessanta (dal 1724) e del Piccolo Consiglio (1726-40), scoltetto negli anni pari (1730-40), balivo di Châtel-Saint-Denis (1719-24) e intendente dell'arsenale (1726-29). Signore di Chandon, fu proprietario delle tenute di Autavaux e Misery.

Riferimenti bibliografici

  • H. de Vevey, Histoire généalogique de la famille Von der Weid de Fribourg (branche de Römerswil), 1963
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF