de fr it

JohannesSchiess

6.9.1780 Hundwil, 20.11.1859 Herisau, rif., di Herisau. Figlio di Sebastian, pastore rif. e decano, e di Elisabeth Enz. (1799) Anna Elisabeth Mettler, figlia di Valentin, fabbricante di mussola. Dopo un apprendistato commerciale a Herisau, nel 1797 fondò con il fratello Johann Ulrich (->) un'impresa attiva nel commercio di filati e biancheria, in cui nel 1802 entrò anche il fratello Johann Jakob. Nonostante il blocco continentale (1806-13), la soc. conobbe una grande fioritura. Dopo il ritiro dei fratelli (1834), S. condusse l'azienda, rinominata J. Schiess & Comp, insieme al figlio Johann Ulrich (->). Fu pres. del Piccolo Consiglio di Appenzello Esterno (1835-49) e membro del Consiglio per la revisione della Costituzione (1836-41). Considerato il cittadino più ricco del cant., nel suo testamento lasciò ingenti somme per opere di utilità pubblica. Finanziò la costruzione della strada Herisau-Schönengrund (1835-36), fu cofondatore della Cassa di risparmio di Herisau (1824) e azionista fondatore della Bank in St. Gallen (1837).

Riferimenti bibliografici

  • Holderegger, Unternehmer, 91 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 6.9.1780 ✝︎ 20.11.1859

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Schiess, Johannes", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.07.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015091/2011-07-27/, consultato il 21.10.2020.