de fr it

ConradMeyer

11.5.1604 Herisau, prima del 1671, rif., di Herisau. Figlio di Jöri, "capitano" (o sindaco), e di Catharina Zölper. (1625) Regula Kunz. Fu "capitano" (o sindaco) di Herisau (1636-39), capitano generale di Appenzello Esterno (1639-47) e balivo nel Rheintal (1648-50). Nel 1646 organizzò una grande festa di tiro a Herisau. Insieme al padre sostenne il distacco di Schwellbrunn da Herisau e nel 1647 portò tale istanza davanti al Gran Consiglio di Appenzello Esterno. Il suo operato quale balivo gli valse il soprannome "Crudelis" e nel 1656 contribuì alla decisione della Landsgemeinde di revocargli l'eleggibilità. Nel 1659 il com. di Herisau lo elesse comunque Consigliere. Riabilitato nel 1664, partecipò quale delegato cant. a una conferenza militare con San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 215
  • T. Fuchs, Herisau, 1999, 151