de fr it

BartholomeSchiess

2.11.1625 Herisau, 24.6.1697 Herisau, rif., di Herisau. Figlio di Johannes (->) e di Elsbeth Kuhn. (1648) Anna Schlumpf, figlia di Daniel, donzello, di San Gallo. Commerciante e cartaio, nel 1665 la sua ditta fu iscritta nel registro dei marchi dei commercianti di Lione. Assieme al fratello Ulrich allestì l'impianto di candeggio di Moosberg a Herisau (1666) e il mulino per cereali e cartiera di Kubel (com. Stein AR, 1669-74). Fu alfiere di Appenzello Esterno (1664-65), cinque volte inviato alla Dieta fed. (1665-68) e Vicelandamano (1665-75). Indignato per la sua destituzione nel 1675, intentò un processo per diffamazione. Nel 1653 comandò una compagnia di milizie appenzellesi mobilitata per sedare l'insurrezione dei contadini nell'Entlebuch e partecipò alle trattative di Zofingen.

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 279
  • AA. VV., Mahlen - Bläuen - Sägen, 2005
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF