de fr it

UlrichSchmid

20.7.1626 Urnäsch, 29.12.1682 Urnäsch, rif., di Urnäsch. Figlio di Hans, condottiero di truppe mercenarie morto in Catalogna, e di Anna Mettler. 1) (1655) Regina, figlia di Conrad Meyer; 2) (1665) Barbara Schiess (anche Scheuss), figlia di Hans, intendente dell'arsenale cant. Al servizio della Francia (1640-50 ca.), avanzò fino al grado di colonnello. In seguito fu sindaco di Urnäsch (dal 1654 ca.), Vicelandamano (1663-65) e, dal 1665 al 1682, Landamano di Appenzello Esterno e inviato alla Dieta fed. Si impegnò per migliorare la difesa militare, sostenne gli interessi dei mercenari al servizio della Francia e nel 1681 fece parte della delegazione conf. che ricevette il re franc. Luigi XIV a Ensisheim (Alsazia).

Riferimenti bibliografici

  • AWG, 301
  • P. Witschi, Appenzeller in aller Welt, 1994, 39 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Schmid, Ulrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 18.10.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015123/2012-10-18/, consultato il 21.10.2020.