de fr it

JakobZellweger

22.12.1723 Lione, 16.12.1808 Trogen, rif., di Trogen. Figlio di Johannes (->). (1754) Anna Maria Wetter, figlia di Johann Laurenz, commerciante. Fu direttore della filiale di Lione dell'impresa di commercio del padre (fino al 1762), poi della casa madre a Trogen. Nel 1774 si separò dal suo socio in affari, il fratello Johannes (->), e fondò la casa commerciale Zellweger älter & Comp con filiali a Lione e Genova. Fu Consigliere a Trogen (1762), capitano generale di Appenzello Esterno (1780-81), tesoriere cant. (1781-82), Vicelandamano (1783-93) come pure Landamano e inviato alla Dieta fed. (1794-97) prima di fuggire in esilio nel Vorarlberg (1798). Divenne poi Landamano del governo ad interim (1799). Tra il 1760 e il 1763 fece costruire un palazzo ornato da pregevoli stucchi, divenuto più tardi casa parrocchiale, e nel 1764 fondò un ospizio per i poveri e gli orfani. Contribuì inoltre a finanziare gli arredi interni della nuova chiesa a Trogen (costruita nel 1779-82), che rispondevano a esigenze di rappresentanza. Esponente del capitalismo commerciale europeo, con il fratello visse il periodo di maggior fioritura delle case di commercio tessile appenzellesi.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso KBAR
  • MAS AR, 2, 1980, 89-103
  • Holderegger, Unternehmer
  • "Bande der Hochachtung und Liebe", cat. mostra Trogen, 2000, 22-25
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Fuchs, Thomas: "Zellweger, Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 26.09.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015144/2012-09-26/, consultato il 05.12.2020.