de fr it

AugustinGimmi

8.10.1631 (Johann Caspar) Costanza, 19.10.1696 probabilmente a Kreuzlingen, di una fam. dirigente di Costanza. Figlio di Johann Jakob, membro del Gran Consiglio. Professo nel 1652, dal 1660 al 1696 fu abate del capitolo dei canonici regolari di Kreuzlingen, con il nome di Augustin I. Continuò l'opera di edificazione del convento iniziata dal suo predecessore (1663, posa della prima pietra; 1685, fine dei lavori). Per finanziare il progetto cedette in affitto la signoria di Trüllikon. La costruzione di un imbarcadero all'Hörnli (1676) generò un conflitto con la città di Costanza, che nel 1683 confiscò un battello; il conseguente intervento dei cant. conf. portò alla firma di un patto che regolava l'utilizzo del molo (1687). Dal 1682 al 1685 il diritto di collazione della parrocchia di Güttingen provocò un dissidio con il vescovo di Costanza. Sotto la guida di G., il capitolo conobbe un periodo di splendore, ospitando temporaneamente fino a 31 conventuali.

Riferimenti bibliografici

  • Diario presso APar Kreuzlingen
  • Syllabus 1120-1760 presso StATG
  • K. Kuhn, Thurgovia Sacra, 1, 1869, 59 sg.; 2, 1876, 301 sg.
  • J. A. Pupikofer, Geschichte des Thurgaus, 1, 1886, 684-690
  • H. Lei, «Kreuzlinger Äbte und ihre Porträts», in Thurgauer Jahrbuch, 43, 1968, 87-114
  • J. Köhler, D. Manz, Die Wurmlinger Kapelle, 1985, 33-44
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.10.1631 ✝︎ 19.10.1696