de fr it

HansLanz von Liebenfels

(propriamente Hans Bader), prima del 1502, di Costanza, poi di Lucerna. (1460 ca.) Anna von Tettikofen, figlia di Brun, Ammann di Costanza. Entrò al servizio del vescovo di Costanza probabilmente già negli anni 1450-60. Compì una rapida ascesa sociale, coronata dal matrimonio, grazie al quale divenne tra l'altro signore di Liebenfels. Consigliere e intendente generale (Hofmeister) del vescovo dal 1469, divenne Ammann della città di Costanza (1471-75). Dagli anni 1470-80 assunse incarichi diplomatici per il duca Sigismondo, poi per l'imperatore Massimiliano I. Tra il 1478 e il 1494 fu più volte inviato dell'Austria presso le Diete fed. per trattare questioni delicate.

Riferimenti bibliografici

  • U. Dikenmann, «Hans Lanz von Liebenfels, ein mittelalterlicher Emporkömmling», in ThBeitr., 51, 1911, 34-48
  • P. F. Kramml, Kaiser Friedrich III. und die Reichsstadt Konstanz (1440-1493), 1985, 337-339
  • C. Heiermann, Die Gesellschaft "Zur Katz" in Konstanz, 1999, 35, 81, 155
  • H. Brauchli, Thurgauer Ahnengalerie, 2004, 101-103
Scheda informativa
Variante/i
Hans Bader
Hans Lanz
Dati biografici ✝︎ prima del 1502