de fr it

Hans GeorgRuckstuhl

21.2.1747 Oberhausen (com. Braunau), 11.11.1826 Tobel, catt., di Braunau. Figlio di Johann Georg e di Elisabeth Keller. (1782) Maria Anna Riser, figlia di Anton, commerciante di bestiame e cereali. Agricoltore e commerciante di bestiame, dopo lo scoppio della prima guerra di coalizione, quando fu vietata l'esportazione di cereali e bestiame, fu a capo di un gruppo di protestatari. Denunciato dal commendatore di Tobel come rivoltoso, nel 1797 venne bandito per quattro anni dalla Conf. (ottenne la grazia lo stesso anno). Dal 1798 al 1801 si rifiutò di pagare i censi fondiari, cosicché il prefetto nazionale del cant. Säntis ordinò la confisca dei suoi beni mobili. Nell'aprile del 1804 R., suo figlio Karl Georg e altri impedirono al giudice di pace di reclutare uomini per la milizia turgoviese a Braunau. Il tribunale criminale li condannò a due anni di carcere, ma vennero graziati dal governo cant.

Riferimenti bibliografici

  • H. Hubmann, «Die Unruhen in der Herrschaft Tobel von 1795», in ThBeitr., 88, 1951, 143-167
  • J. Witgert-Welter, «H. G. Ruckstuhl - ein Vorreiter der Revolution?», in ThBeitr., 136, 1999, 13-25
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 21.2.1747 ✝︎ 11.11.1826