de fr it

Jean-Louis-BenjaminLeresche

8.7.1800 Losanna, 31.12.1857 Losanna, rif., di Ballaigues. Figlio di Joseph-Frédéric. 1) Jeanne Henriette Chevalley; 2) Anna Nafzger. Dopo studi di teol. all'Acc. di Losanna, fu consacrato nel 1825. Fu attivo quale pastore rif., precettore in Russia, giornalista e pubblicista. Anticonformista e rivoluzionario, militò sempre nell'ala sinistra dei radicali, in un primo tempo nel Groupe Casino durante la rivoluzione di dicembre del 1830, poi nel nascente movimento radicale. Al momento dell'assegnazione di cariche rimase perciò sempre escluso a beneficio di altri, più moderati. Fu segr. del governo provvisorio (1845), segr. redattore della cancelleria vodese (fino al 1847) e poi professore alla scuola magistrale di Losanna (1847-57). Dal 1835 fece parte della cerchia più ristretta attorno a Henri Druey, di cui scrisse la biografia, e con cui diresse l'Ass. nazionale sviz., fondata nel 1835. Fece parte della Société de Belles-Lettres (1816) e dell'ass. studentesca Zofingia (1823).

Riferimenti bibliografici

  • A. Lasserre, Henri Druey, 1960
  • G. Arlettaz, Libéralisme et société dans le canton de Vaud 1814-1845, 1980
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.7.1800 ✝︎ 31.12.1857