de fr it

Johann Konrad vonBeroldingen

1558, 23.8.1636 Novara (I), catt., di Uri, cittadino di Rapperswil (SG) dal 1612 e di Obvaldo dal 1614. Figlio di Johann Peregrin, capitano della Guardia pontificia a Bologna e signore di Steinegg in Turgovia. 1) Regina Schmid, vedova di Ascanius a Pro; 2) Elisabeth Bodmer, vedova di Johann Waser, Landamano di Nidvaldo. Imprenditore militare al servizio della Spagna nella città di Milano; guidò più volte i reggimenti conf. nell'Italia del nord. Signore di Sonnenberg in Turgovia. Fu cancelliere di Lugano dal 1576 al 1606, Vicelandamano dal 1607 al 1609, Landamano di Uri dal 1609 al 1611 e dal 1625 al 1627 e delegato alla Dieta dal 1607 al 1635. Fu a capo del partito spagnolo nei cant. catt.

Riferimenti bibliografici

  • T. von Liebenau, «Die Familie von Beroldingen», in Jahrbuch der königlich kaiserlichen Heraldischen Gesellschaft Adler, n.s., 3, 1893, 60-62
  • R. Bolzern, Spanien, Mailand und die katholische Eidgenossenschaft, 1982
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Kälin, Urs: "Beroldingen, Johann Konrad von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.09.2002(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015250/2002-09-04/, consultato il 29.10.2020.