de fr it

Fuentes

Antica fortezza spagnola situata all'imbocco della Valtellina, sul colle di Monteggiolo nei pressi di Colico, dove l'Adda sfocia nel lago di Como. Edificata nel 1603-04 dal governatore spagnolo a Milano, il conte Pedro Enríquez de Acevedo, in seguito al patto tra le Tre Leghe e Venezia (1603), la rocca ebbe grande importanza strategica in quanto permetteva di ostacolare il traffico verso Chiavenna e la Valtellina e quindi impedire il collegamento diretto fra Venezia e le valli retiche. Gli Spagnoli la denominarono anche "giogo dei Grigionesi", mentre questi ultimi la chiamarono "tomba degli Spagnoli" poiché sorgeva tra le paludi del delta dell'Adda, una zona malarica. Durante la guerra dei Trent'anni (Torbidi grigionesi) costituì un temuto baluardo. Demolita nel 1797, fra le rovine si riconoscono i resti della chiesa e della caserma.

Riferimenti bibliografici

  • Pieth, Bündnergesch., 193 sg.
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND