de fr it

WWF

Il WWF (World Wildlife Fund) fu istituito nel 1961 a Zurigo come fondazione di diritto sviz. I fondatori inglesi, tra cui Julian Huxley, biologo dell'evoluzione, Max Nicholson, storico, e Peter Scott, artista, erano accomunati da una passione per l'ornitologia e dalla preoccupazione per il futuro dei parchi nazionali in Africa. Il cofondatore Luc Hoffmann, biologo sviz., assunse la vicepresidenza fino al 1988. Con Fritz Vollmar (1962-75) e Claude Martin (1993-2005), la carica di direttore generale fu affidata due volte a degli Svizzeri. Un orientamento volutamente imprenditoriale portò il WWF a cooperare con aziende e governi, ciò che gli valse spesso dure critiche. Dagli anni 1980-90 il WWF non si limitò più a raccogliere donazioni per la salvaguardia di specie in pericolo, ma si trasformò in un'org. per la protezione dell'ambiente, con lo scopo di preservare la biodiversità, sfruttare in modo sostenibile le risorse naturali e lottare contro l'inquinamento. Nel 1986 cambiò il nome in World Wide Fund for Nature (Fondo mondiale per la natura). Il WWF international, con sede a Gland, ha portato a termine progetti in più di 100 Paesi; all'inizio del XXI sec. contava oltre 5 milioni di membri. Il WWF Svizzera, creato nel 1961 a Berna, dal 1972 è una fondazione con sede a Zurigo e annovera filiali a Losanna e Bellinzona, 23 sezioni cant. e centri di formazione a Berna e Losanna. Si interessò precocemente alla politica ambientale e nel 1973 aderì al movimento antinucleare. Con ca. 260'000 membri e 53 milioni di frs. di donazioni, nel 2010 il WWF era la maggiore org. a difesa dell'ambiente della Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo WWF Svizzera presso Sozarch
  • WWF International, Gland
  • A. Schwarzenbach, WWF: die Biografie, 2011 (con bibl., inglese 2011)
Link
Controllo di autorità
GND