de fr it

Murkart

Insediamento, ex fortezza e convento nel com. di Frauenfeld (TG); (1244: Murcharth). Situato sul fiume Murg, a sud est di Frauenfeld, l'insediamento faceva parte della ex Ortsgemeinde Huben (1809-1919). La fortezza e il convento erano situtati su uno sperone a nord del villaggio. Presumibilmente appartenuto ai baroni von M., nel XII sec. passò ai baroni von Regensberg, per poi essere acquistato dal convento di Kreuzlingen (1244). Attorno al 1360 è menz. una cappella, dal 1437 una sede monastica maschile e dopo il 1467 una femminile. Nel 1462 il convento di Kreuzlingen cedette in affitto M. alla città di Frauenfeld, che in seguito lo acquistò (1592). Il capitolo provinciale dei francescani osservanti accolse nel proprio ordine la comunità femminile di M. (1522); nel 1529 le monache lasciarono il convento. Nel XVIII e nel XIX sec. prospezioni in un giacimento di carbone si rivelarono poco redditizie. A M. furono attive una filanda (1862-1931) e una tintoria (1939-72).

Riferimenti bibliografici

  • J. Kolb, «Murkart», in ThBeitr., 98, 1961, 63-82
  • HS, 9/2, 689-695