de fr it

Schauensee

Castello sulla propaggine settentrionale del Pilatus, nel com. di Kriens (LU), probabilmente costruito nella seconda metà del XIII sec. dagli Schnyder di Lucerna. Il cavaliere Rudolf, membro di tale fam., dal 1278 si fece chiamare von S. Caduta in rovina, verso il 1595 la fortezza venne acquistata e riedificata quale residenza di campagna dal lucernese Johann von Mettenwil. In seguito la tenuta passò dai Feer (1599-1604), ai Segesser (fino al 1644 ca.), agli Anderallmend (ca. 1644-1749) e infine ai Meyer, da allora detti Meyer von S. Questi ultimi, che usavano S. soprattutto come residenza estiva, fecero ampliare la parte orientale (1750) e trasformarono il castello in un fedecommesso fam. (1835). Acquistato dal com. grazie all'iniziativa di un comitato d'azione Pro S. (1963), il complesso architettonico, comprensivo di torre d'abitazione ampliata, torre circolare e cappella, è stato dichiarato monumento protetto (1965).

Riferimenti bibliografici

  • Archivio del castello Meyer von Schauensee presso StALU
  • A. Sautier, Die Familienfideikommisse der Stadt und Republik Luzern, 1909, 342-354
  • MAS LU, 1, 1946, 339-346
  • W. Meyer, E. Widmer, Das grosse Burgenbuch der Schweiz, 1977, 256-258
  • C. Barraud, A. Steiner, Kriens, [1984]
  • D. Reicke, "Von starken und grossen Flüejen", 1995, 131 sg.
Link
Controllo di autorità
GND