de fr it

Sapün

Valle sorgentifera dello Schanfigg, nell'ex comune di Langwies (GR), che comprende gli insediamenti di Eggen, Dörfli (1725 m), Schmitten e Chüpfen, dal 2013 parte del comune di Arosa; (1273: Sampuni). Pop: ca. 250 ab. nel XVII sec. La valle era abitata tutto l'anno da tre fam. nel 1981, e dai gestori dell'albergo-ristorante nel 2011. In origine alpeggio nel retroterra della località rom. di Peist, nel 1307 S. fu ceduto con l'insediamento di Medergen dalla prepositura del duomo di Coira a coloni walser come feudo ereditario. La mulattiera che da Coira passando per S. attraversava il passo Strela (menz. nel 1338) era il collegamento più diretto con Davos. Assieme a Fondei e Arosa, nel 1385 S. fece costruire una chiesa negli ampi pascoli allo sbocco delle tre valli in località Langwies. La vicinanza di S. confluì attorno al 1400 nel com. giurisdizionale di Langwies. Fino al XIX sec. inoltrato S. dispose di propri statuti e ordinamenti che regolavano l'utilizzo di pascoli e boschi. Nel 1886 fu costruita la stretta strada carrozzabile da Langwies. La scuola di valle venne chiusa nel 1873. L'allevamento itinerante del bestiame e un esteso sfruttamento dei pascoli di montagna caratterizzavano l'economia della valle. A causa del disboscamento sussiste un forte pericolo di valanghe.

Riferimenti bibliografici

  • G. Mattli, Zur Geschichte von Sapün, 1981
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
Classificazione
Ambiente naturale / Valle