de fr it

PietroMorettini

1.2.1826 Locarno, 23.12.1862 San Fermo (Como), di Locarno. Figlio di Casimiro, ufficiale al servizio dell'Olanda, e di Clementa Barazzi. Erminia Cetti. Svolse gli studi liceali a Como e quelli univ. in legge a Pavia e Pisa. Iscritto all'albo degli avvocati e notai, esercitò per poco tempo la professione, anche come segr. del tribunale d'appello nella giurisdizione di Locarno. Capitano nell'esercito, segr. del tribunale militare, fu pres. della Soc. dei Carabinieri. Di orientamento liberale, fece parte del Gran Consiglio ticinese (1855-59). Fu esecutore testamentario e in parte erede del barone Giovanni Antonio Marcacci (1854), con cui era imparentato.

Riferimenti bibliografici

  • Gazzetta Ticinese, 3.1.1863
  • G. Negro, Gli studenti ticinesi all'Università di Pavia, 1993, 53, 129
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.2.1826 ✝︎ 23.12.1862