de fr it

Giovanni AloisioOrelli

Menz. dal 1505 al 1555, catt., di Locarno. Figlio di Giovanni Pietro e di Taddea Lanzi. Pubblico notaio attivo a Locarno tra il 1520 e il 1555, detenne feudi e decime della curia episcopale comense; beneficiò di diverse regalie spec. negli anni 1536-40. Dal 1532 fece parte della corporazione dei Nobili, di cui redasse i protocolli tra il 1532 e il 1544. Tra le funzioni pubbliche ricoperte nel baliaggio di Locarno, fu a più riprese membro del Congresso generale della comunità tra il 1529 e il 1543, caneparo (fiscale) nel 1533, notaio estimatore nel 1532, 1535 e 1539, estimatore nel 1541.

Riferimenti bibliografici

  • K. Meyer, Die Capitanei von Locarno im Mittelalter, 1916, 397
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1505 Ultima menzione 1555