de fr it

VilfredoOrelli

Menzionato dal 1181 al 1200 (anche come Guifredo), prima del 25.7.1205, di Locarno. Figlio di Alberto. Fratello di Rodolfo (->). Esponente di rilievo della corporazione dei Nobili, fu il capostipite degli Orelli insediati in valle di Blenio. Intorno al 1190 venne nominato avogadro dal capitolo del duomo di Milano, per contrastare il candidato di nomina imperiale Guido da Torre: nello scontro fra i due si impose Vilfredo, che del resto era in buoni rapporti con gli Svevi. Nello stesso periodo ottenne anche dei diritti giurisdizionali su Biasca, dove fu probabilmente il primo podestà della famiglia Orelli.

Riferimenti bibliografici

  • K. Meyer, Die Capitanei von Locarno im Mittelalter, 1916, 137, 157, 350
  • H. Schulthess, Die von Orelli von Locarno und Zürich, 1941, 9, 17 sg.
  • Meyer, Blenio it., 165 sg.
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1181 ✝︎ prima del 25.7.1205