de fr it

Giovanni BattistaRusconi

Menz. nel 1637, nel 1665 a Bellinzona, catt., di Bellinzona. Figlio di Giovanni Antonio, membro del Consiglio della comunità di Bellinzona. Cugino di Giovanni Andrea (->). Cornelia Cusa, di Bellinzona. Fu inviato di Bellinzona presso i cant. sovrani e capitano generale delle milizie del baliaggio. Nel 1637 fu delegato del balivo per negoziare una convenzione doganale con Lugano. Fece parte a lungo del Consiglio del borgo, che rappresentò in seno al Consiglio della comunità. Si impegnò a favore dell'apertura del collegio dei gesuiti (1642) e fu amministratore dei beni ecclesiastici a Bellinzona (1646).

Riferimenti bibliografici

  • A. Lienhard-Riva, Armoriale ticinese, 1945
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1637 ✝︎ nel 1665