de fr it

EmanuelBessler von Wattingen

ca. 1569, 1626, catt., di Uri; nel 1596 ottenne in dono la cittadinanza della Lega Grigia e del Comun grande di Disentis. Figlio di Magnus, landscriba a Lugano e balivo a Kaiserstuhl, e di Regula Murer. (1590 ca.) Barbara, figlia di Jost Dietrich Schmid. Dal 1597 fu più volte inviato alla Dieta; nel 1598 venne eletto Vicelandamano di Uri e fu in seguito Landamano (1599-1601 e 1619-21) e alfiere (1615). Commerciante, ebbe stretti contatti con le odierne terre ticinesi, dove fu inviato dalla Dieta in numerose missioni. Nel 1618 fu inviato a Roma dai cant. catt. per perorare la beatificazione di Nicolao della Flüe; nel 1622 partecipò alla conferenza di pace di Lindau fra l'Austria e le Tre Leghe. Per conto della Spagna, di cui fu sempre fedele sostenitore, distribuì pensioni nel cant. Uri. Fu cavaliere dell'ordine papale dello Speron d'oro.

Riferimenti bibliografici

  • F. Gisler, Wappen und Siegel der Landammänner von Uri , 1937
  • R. Bolzern, Spanien, Mailand und die katholische Eidgenossenschaft, 1982
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF