de fr it

JohannesChristen

1600 ca. Andermatt, 16.4.1674 Andermatt, catt., della valle d'Orsera. Figlio di Christoph (->). 1) Agatha Müller; 2) Catharina Renner; 3) Barbara Sparmis. Trascorse nove anni a Roma al servizio dell'esercito pontificio. Ammann della valle d'Orsera negli anni 1640 e 1650-51, fu nominato alfiere a vita. Nel 1640 destinò parte dei suoi terreni all'edificazione della cappella del cimitero di S. Michele, dirigendone pure i lavori. Fu inoltre a capo del cantiere per la costruzione del grande ponte dell'Häderli, nella gola della Schöllenen. Negli anni 1665-68 fu membro del collegio che giudicò casi di stregoneria nella valle d'Orsera.

Riferimenti bibliografici

  • I. Meyer, C. F. Müller, «Die Talammänner von Ursern», in HNU, n.s., 24/25, 1969/1970, 115-144
  • I. Müller, Geschichte von Ursern, 1984
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎  ca. 1600 ✝︎ 16.4.1674