de fr it

WalterRoll

ca. 1520, nell'aprile del 1591 ad Altdorf (UR), catt., di Uri. Figlio di Peter, possidente ad Altdorf, che nel 1525 ottenne la cittadinanza urana per sé e per i suoi figli, e di Elisa Kretz. Ursula Zollikofer. Fu cancelliere del baliaggio di Locarno. Grazie all'abilità politica e commerciale, accumulò rapidamente un cospicuo patrimonio. Nel 1554 tentò di vendere i baliaggi it. ai de' Medici; nell'aprile del 1556 fu deposto per usurpazione di funzioni. Nel 1558 si batté con successo contro l'entrata di Ginevra nella Conf. Inviato urano alla Dieta fed. e colonnello, nel 1574 comandò un reggimento di 4000 mercenari a sostegno del re di Spagna contro i Geuzen nei Paesi Bassi. Il suo talento negli affari quale condottiere gli procurò il soprannome di "svuota tasche dei principi" (Taschenfeger der Fürsten). Alla fine degli anni 1550-60 fondò il partito della libertà antifranc., da cui sarebbe sorta la fazione spagnola. Ebbe strettissimi rapporti con la Savoia, Parma, Ferrara e Firenze e fu agente principale e responsabile della ripartizione delle pensioni dei de' Medici nella Conf. Sostenitore della Riforma catt., ebbe un ruolo determinante nella fondazione del convento dei cappuccini di Altdorf, il primo a nord delle Alpi. Nel 1557 a Londra fu nominato cavaliere da Filippo II, nel 1559 venne insignito del titolo di cavaliere dello Speron d'oro da papa Paolo IV.

Riferimenti bibliografici

  • E. Walder, Der Condottiere W. Roll von Uri und die Beziehungen zwischen der Innerschweiz und Italien in der Wende zur Gegenreformation, 1551-1561, 1948
  • L. Haas, «Die spanischen Jahrgelder von 1588 und die politischen Faktionen in der Innerschweiz zur Zeit Ludwig Pfyffers», in ZSK, 45, 1951, 81-108, 161-189