de fr it

Louis Théophile deBéville

Ricevimento del governatore a Le Locle, il 24.9.1786. Acquaforte realizzata da Alexandre Girardet (Museo nazionale svizzero, LM-67962).
Ricevimento del governatore a Le Locle, il 24.9.1786. Acquaforte realizzata da Alexandre Girardet (Museo nazionale svizzero, LM-67962).

28.7.1734 Berlino, 28.7.1816 Berlino, rif., di fam. lorenese stabilitasi dal 1681 nel Brandeburgo e detentrice della signoria di Rheinsberg. Cittadino onorario di Neuchâtel. Figlio di Henri Le Chenevix de B., tenente colonnello al servizio della Prussia, e di Suzanne, baronessa di Montaulieu-Saint-Hippolyte. Fu luogotenente generale nell'esercito prussiano fino al 1791 e governatore del principato di Neuchâtel e Valangin (1779-1806), dove soggiornò alla fine del 1779, nel 1786 e dal 1798 al 1801. Durante l'invasione franc. del 1798, adottò una politica rigorosamente neutrale, riuscendo a evitare l'occupazione franc. del principato, nonostante l'adesione di quest'ultimo al Corpo elvetico.

Riferimenti bibliografici

  • J.-H. Bonhôte, «Les gouverneurs de Neuchâtel pendant le XVIIIe siècle», in MN, 1890, 159-161
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.7.1734 ✝︎ 28.7.1816