de fr it

Frédéric deChambrier

1.4.1753 Neuchâtel, 28.6.1826 Neuchâtel, rif., di Neuchâtel. Figlio di Pierre, membro del Piccolo Consiglio (1760), e di Henriette de Chambrier. 1) Jeanne Marie Mercier, figlia di Isaac Louis, pastore rif.; 2) Rose Marguerite de Chaillet d'Arnex, vedova de Montmollin. Fu membro del Consiglio dei Quaranta (1788) e di quello dei Ventiquattro (1792), che abbandonò per divenire Consigliere di Stato (agosto 1792). Attaché al Dip. delle miniere a Berlino (1792), venne nominato commissario delle costruzioni (1799) e fu ciambellano del re di Prussia (1802), procuratore di Valangin (1806), giudice del tribunale sovrano dei Tre Stati (1812) e primo tenente nella prima compagnia di moschettieri della città; fece inoltre parte della Société du Jardin di Neuchâtel (1772) e della Camera economica per l'amministrazione dei beni della Chiesa rif.

Riferimenti bibliografici

  • J. Petitpierre, «Le château de Bevaix», in Patrie neuchâteloise, I, 1934, 246-248
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Jeannin-Jaquet, Isabelle: "Chambrier, Frédéric de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.05.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015662/2005-05-24/, consultato il 14.05.2021.