de fr it

Didier deDiesse

Menz. per la prima volta nel 1495 (era di guarnigione a Joux), 30.11.1537 . Figlio di Conrad (->). 1) Jehanne de Saint-Moris, figlia di Jean; 2) Antoinette d'Andelot, figlia di Jacques, signore di Nyon; 3) Claudine de Thiellière. D. fece carriera al servizio del re di Francia. Nel 1501 fu nominato capitano e castellano della signoria di Chaigny e nel 1507 capitano e castellano della signoria di Châtillon-sur-Maîche. Nel 1517 fu signore di Champey nella Franca Contea. Nella contea di Neuchâtel fu giudice nobile alle Audiences (1524) e Consigliere di Stato (1536). Nel 1524 ottenne l'infeudazione della torre Maleporte a Neuchâtel, che a nord e a sud era fiancheggiata dalle sue case e che prese il nome di torre di D.

Riferimenti bibliografici

  • O. Clottu, «Les nobles de Diesse», in Aar.S, 1965, 35-47
Link
Scheda informativa
Dati biografici Prima menzione 1495 ✝︎ 30.11.1537

Suggerimento di citazione

Jeanneret-de Rougemont, Anne: "Diesse, Didier de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.05.2003(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015677/2003-05-20/, consultato il 21.04.2021.