de fr it

GuillaumeHardy

fra il 16.4 e il 30.5.1569, di Neuchâtel. Figlio di Pierre, mercante, esattore e in seguito maire di Neuchâtel. 1) Barbely Flückiger; 2) Madeleine Charle. Notaio e mercante, fu maire di Travers (1548). La concessione ad H. del censo sul monte del Grand-Cernil (Combe-Varin, nella valle di Les Ponts) da parte dei signori di Travers, che donarono una casa a Neuchâtel a sua moglie Barbely, induce a supporre che egli godesse di un'alta stima. Il maire che lo aveva preceduto nella carica gli fece dono di una casa a Travers. Eletto a capo della corporazione dei mercanti di Neuchâtel (1554), divenne maire (1554) ed esattore di Neuchâtel (1558-59). Durante le guerre di religione, nel 1562, combatté con i prot. a Tournus. Al suo rientro (1564), venne nominato procuratore generale e segr. di Stato. Nel 1565 divenne Consigliere di Stato.

Riferimenti bibliografici

  • O. Clottu, «Les Hardy, bourgeois de Neuchâtel», in MN, 1943, 13-20, 96