de fr it

Samuel deMarval

11.4.1643 Neuchâtel, 5.2.1733 Neuchâtel, rif., di Neuchâtel. Figlio di François (->). Jeanne Louise, figlia di Johann Heinrich Thellung de Courtelary. All'età di 15 anni fu inviato a Ginevra per compiere studi umanistici. Tre anni prima, nel 1654, aveva ereditato la mezza compagnia di Guardie sviz. dal fratello maggiore Louis (1624-1654), ucciso in duello a Reims. Troppo giovane per assumerne il comando, venne assistito fino al 1662 dal cugino Félix. Dopo la riorganizzazione della sua compagnia da parte di Luigi XIV nel 1668, intraprese la carriera politica a Neuchâtel. Divenne membro del Gran Consiglio neocastellano (1668) e del Piccolo Consiglio (1671), Consigliere di Stato (1694-1733) e maire di Neuchâtel (1694-1701). Fu giudice per la nobiltà al tribunale dei Tre Stati in occasione del processo che attribuì Neuchâtel al re di Prussia nel 1707.

Riferimenti bibliografici

  • Quellet-Soguel, Notices, AEN
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Bregnard, Damien: "Marval, Samuel de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.08.2007(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015705/2007-08-24/, consultato il 04.12.2020.