de fr it

Jean JacquesSandoz

28.8.1626 La Brévine, 5.12.1711 Neuchâtel, rif., dal 1660 di Neuchâtel. Figlio di David, notaio, e di Anne-Marie Clerc detta Guy. 1) (1652) Marguerite Tribolet-Hardy, figlia di Hugues Tribolet; 2) (1665) Barbe Hory, figlia di Henri, capitano al servizio della Francia; 3) (1675) Esther Sarrasin, figlia di Gabriel, membro del Gran Consiglio di Ginevra. Studiò a Basilea (1645), conseguendo la licenza in diritto canonico a Orléans (1647). Notaio (1655) ed esattore del Val-de-Travers (1651-73), ottenne il titolo nobiliare da Henri II d'Orléans-Longueville (1657). Fu commissario generale (1661), direttore dei sali (1665-74), Consigliere di Stato neocastellano (1673) e inoltre membro del tribunale dei Tre Stati in occasione della successione di Marie de Nemours (1707).

Riferimenti bibliografici

  • Quellet-Soguel, Notices, AEN
  • Livre du Recteur, 5, 457
  • J.-P. Jelmini (a cura di), Les Sandoz, du Moyen Age au troisième millénaire, 2000, 79
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF