de fr it

JacobVallier

30.6.1555 Cressier (NE), 16.7.1623 Soletta, catt., di Le Landeron, dal 1577 di Soletta, dal 1607 di Friburgo. Figlio di Pierre (->). Fratello di François (->). 1) (1577) Ursula, figlia di Werner Saler (ca. 1520-78), vedova di Hans Wilhelm Frölich; 2) (1583) Barbara von Roll, figlia di Hieronymus, membro del Piccolo Consiglio (Altrat); 3) (1605) Maria Pfyffer, vedova Haessi. Cognato di Werner Saler(1576-1623). Fu segr. e interprete dell'ambasciata franc. a Soletta e temporaneamente incaricato d'affari (1574-1623). Servì spesso la Francia come capitano: in Piemonte (1585-87), nel reggimento Arregger (1589-91) e in diverse guarnigioni (1592-98 e 1611-13). Re Enrico IV lo nominò gentiluomo di camera e cavaliere dell'ordine di S. Michele. A Soletta divenne membro del Gran Consiglio (1585) e del Piccolo Consiglio (Jungrat nel 1593, Altrat dal 1615). Fu pure governatore della contea di Neuchâtel (1596-1623). Nel 1606 acquisì la signoria friburghese di Saint-Aubin e nel 1610-16 fece costruire il castello di Cressier.

Riferimenti bibliografici

  • E. Rott, «Pierre II et Jacques Wallier, gouverneurs de Neuchâtel», in MN, 1920, 177-185
  • MAS NE, 2, 1963, 121-129
  • SolGesch., 2
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF