de fr it

ErnstHafter

9.12.1876 Zurigo, 17.3.1949 Kilchberg (ZH), rif., di Zurigo e di Weinfelden. Figlio di Adam (->) e di Johanna Spörri. Fratellastro di Eugen (->). 1) (1903) Magdalene Henriette Springer, figlia di Ferdinand, editore a Berlino; 2) (1938) Emilie Bodmer, di Zurigo. Studiò diritto a Zurigo, Berlino, Strasburgo e Berna (1895-99). Elaborò la sua tesi di abilitazione a Berlino con Franz von Liszt, fondatore della scuola di diritto penale sociale (1901-02). All'Univ. di Zurigo fu libero docente (dal 1903), poi professore di diritto penale e di diritto processuale penale e civile (1905-42). Partecipò ai lavori legislativi sul Codice penale sviz. del 1937 e all'avamprogetto di Codice penale militare del 1927. Giudice e pres. della Corte di cassazione zurighese (1908-46) e della Corte di cassazione militare (1925-46), fu autore di un importante manuale di diritto penale in tre volumi (1926-46) e di numerosi lavori scientifici sul diritto penale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso UZH Archiv
  • C. Nägeli, E. Hafter, Leben und Werk, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Ernst Haffter
Dati biografici ∗︎ 9.12.1876 ✝︎ 17.3.1949