de fr it

Emmenholz

Piccola signoria giurisdizionale (Twingherrschaft), con un ridotto numero di ab., formata da tre frazioni (Oberes, Mittleres, Unteres E.). Dal 1799 fa parte del com. di Zuchwil; (1349: Emmenholtz). La lunga esistenza della signoria costituisce un'eccezione nel contesto solettese. Nel 1444 (prima menz.) lo scoltetto Hemmann von Spiegelberg è attestato quale suo signore; l'antichità della signoria è pure comprovata dal fatto che alla locale cappella (demolita nel 1860) era associato il privilegio del diritto di asilo. Dal 1528 al 1799 la signoria giurisdizionale di E. fu detenuta dalla fam. von Roll, salvo per la parte orientale (Unteres E., che dal XVII sec. appartenne ai von Sury). Essi si fregiarono dell'appellativo "von Roll di E." fin dal 1698, quando Johann Ludwig von Roll, che nel 1710 istituì un fedecommesso, fu elevato al rango di barone imperiale. I diritti di pesca appartenevano a E. dal ponte sull'Aar di Soletta fino alla riva sinistra delle rapide di Brestenberg. Il capitolo di Sankt Ursen di Soletta riscuoteva la maggior parte delle decime, così come una parte dei censi fondiari.

Riferimenti bibliografici

  • C. Studer, «Das Dorf Emmenholz. Zur Geschichte einer solothurnischen Twingherrschaft», in 500 Jahre Solothurn im Bund: Festschrift, 1981, 35-64

Suggerimento di citazione

Noser, Othmar: "Emmenholz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.08.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/015817/2004-08-16/, consultato il 27.11.2020.